Chi siamo e dove andiamo

Quattro anni dopo Liguriaeconomy (LE) cambia pelle.

Dopo quattro anni di dialogo con gli enti e le aziende, cui ha offerto un apprezzato servizio di selezione delle notizie economiche con impatti territoriali, questo sito aggiorna la propria missione editoriale; ora riassunta nel sottotitolo “pensiero e azione per competere”.
Ossia l’impegno a essere strumento di analisi a disposizione della nostra Liguria; una regione di antichissime vocazioni economiche - commerciali e poi industriali - chiamata ad affrontare le sfide di un cambiamento sempre più repentino e che sovverte consolidate certezze. A cui intende reagire.
Difatti i mutamenti possono essere tanto minacce come opportunità.
Prima di tutto processi da analizzare e capire nel loro significato profondo, su cui innestare azioni di governo; quindi strategie, politiche come d’impresa.
La nuova LE, senza rinunciare ai ruoli del passato, si offre ai suoi naviganti quale cassetta degli attrezzi per l’orientamento in questi anni complicati, per proporre chiavi interpretative e attivare momenti di riflessione.
Appunto, capire per operare.
In base al nuovo taglio redazionale, evidenziato già dalla collaborazione con la voce fuori dal coro di un noto blogger come Pierfranco Pellizzetti, nessuna notizia pubblicata sarà fine a se stessa, ma andrà a comporre un quadro in progress per riprodurre al meglio la Liguria che cambia.
L’opera di cui ci si gioverà, oltre al quotidiano contributo redazionale, delle voci - che andremo di volta in volta a ospitare - in grado di aiutarci a leggere sempre meglio nei flussi e negli accadimenti.
Buon lavoro a tutti noi!

 

Gestione sito
e concessionaria pubblicitaria:

DP Media
Tel. 010 9826203
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.