Carige, aumenta l’utile

Banca Carige ha approvato il bilancio dell’anno 2011, chiuso con un utile di 175,8 milioni di euro e un utile netto consolidato del gruppo di 186,7 milioni di euro (+5,3%). 

Nel 2011 i finanziamenti alle imprese sono aumentati del 4,6% a 15,4 miliardi, quelli alle famiglie del 2,4% a 8,1 miliardi. La raccolta di risparmio è cresciuta a 52 miliardi (+2,6%) con il collocamento di circa 2,4 miliardi di obbligazioni. La capogruppo ha registrato un utile di 175,8 milioni, che consente di distribuire un dividendo invariato rispetto all’esercizio precedente: 0,0700 euro per le azioni ordinarie e di 0,0875 euro per le azioni di risparmio. La data di stacco dividendo è il 21 maggio 2012, con pagamento a partire dal 24 maggio. L’assemblea degli azionisti ha nominato il nuovo cda per il triennio 2012­2014. Giovanni Berneschi è stato confermato alla presidenza, vicepresidente Alessandro Scajola.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.