Il punto di Confesercenti

Si avvicinano le vacanze estive per i negozianti liguri, alcuni hanno già presentato la domanda per le ferie, ma il settore boccheggia e l’associazione di categoria, Confesercenti, “rivali”

di Confcommercio, spiega: < A non andare in vacanza sono i problemi della categoria: noi attendiamo da Roma indicazioni per una gestione uniforme su tutto il territorio nazionale dei rinnovi delle concessioni alla luce della Bolkestein (per il settore balneare, ndr), senza contare che ad agosto entrerà in vigore la Carta di esercizio e, senza una forte collaborazione con Inps, Inail, Comuni e banche, rischiamo il caos completo. Anche perché nessun istituto bancario ha ancora sottoscritto le misure previste dalla Regione e dai Confidi a favore degli operatori che vogliono regolarizzare le proprie pendenze con gli istituti previdenziali.

Tuttavia questo non è solo momento di lamentarsi; a breve infatti presenteremo una proposta di rivisitazione dei mercati cittadini, specie di quelli periferici che versano in una vera e propria agonia e necessitano di ristrutturazione, accorpamenti o spostamenti per poter sopravvivere e dare sostentamento alle famiglie degli operatori economici e dei dipendenti, nonché un servizio adeguato alle delegazioni>.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.