Il successo de i Provenzali

Il nostro portale “Liguria Economy” esalta le eccellenze regionali e continua nelle interviste esclusive delle ditte che fanno grande la nostra regione. Questa volta tocca

al celebre marchio “I Provenzali” con l’intervista a Luca Barbato.

1)  La vostra azienda, sua e di suo cugino Paolo Bassetti, è una delle eccellenze genovesi, nel territorio, che si è fatte apprezzare e conoscere in giro per l'Italia con il brand I Provenzali producendo cosmetici naturali di qualità. E' difficile emergere dalla nostra Liguria?


La Liguria, un tempo terra di grandi stabilimenti, ha subito un oggettivo  arretramento industriale negli ultimi trent’anni. Le grandi realtà si sono spostate, lasciando vuoti che le piccole e medie imprese come la nostra possono occupare e far crescere. 

E’ nell’interesse di tutti, siano essi Enti Pubblici, privati, imprese o cittadini, riconoscersi nel proprio territorio investendo risorse ed energie per il suo sviluppo futuro.

 



2) Quali sono le particolarità della sua ditta? In cosa si differenzia dalle altre del settore?

Siamo stati i primi a proporre cosmetici naturali a fine anni ’90 nel difficile mondo della Grande Distribuzione Organizzata, ed ancora i primi, nel 2007, ad offrire prodotti con materie prime biologiche.

La nostra azienda è una delle realtà italiane che investe seriamente nel “Km 0”: la nostra catena di fornitura rispetta severi criteri di qualità e di prossimità garantendo benefici non solo ai consumatori ma al territorio stesso, per un prodotto tutto Made in Italy, assumendone il vero significato: costruire e fabbricare valore per il territorio.



3) Rispetto agli altri prodotti (abbastanza similari), il prezzo lievita un po', ma ne vale senza dubbio la pena. Quali sono le materie prime dei vostri prodotti? Il vostro target?

La politica dell’azienda si basa sulla cura della qualità in ogni suo aspetto, osservando, come anticipavo in precedenza, il Controllo di filiera dalla materia prima al prodotto e selezionando materie 100% Vegetali e di Origine Vegetale, Biodegradabili e Certificate Biologiche.
Vorrei citare tra le altre, le Mandorle Dolci, il nostro principio attivo storico insieme al Karité, ai quali negli anni si sono aggiunti preziose materie prime biologiche quali Rosa Mosqueta e Aloe.

Il nostro catalogo si è così arricchito di più di 130 formulazioni, dalla cura del corpo alla detergenza, dai prodotti per le labbra alla cura del viso, sino alla pulizia e alla profumazione della casa, con l’impegno costante di mantenere prezzi accessibili a tutti.
I nostri consumatori, o forse è meglio chiamarli “consumattori”, sono particolarmente sensibili non solo alla qualità finale del prodotto, ma a tutta una serie di tematiche riguardanti la sostenibilità ambientale e sociale, esigenti e consapevoli di ciò che vogliono.  Per questo il nostro impegno è a 360°.

4) Pensare di espandere la fabbrica ad altri settori?
Al momento gli sforzi sono concentrati sullo sviluppo e l’incremento della capacità produttiva e di gestione logistica. In tal senso sono stati investiti 3 milioni di euro per il nuovo sito logistico di Pozzolo Formigaro inaugurato a maggio 2017 .
Per Gruppo Gianasso è un importante investimento che rientra in un piano di espansione quinquennale, il primo punto di partenza per raggiungere importanti obbiettivi che ha visto in parallelo l’acquisto nel corso del 2016 di due nuove linee produttive automatizzate che hanno incrementato la capacità produttiva dell’azienda.

 

5) Quali sono i vostri numeri?
La sede di Campomorone si estende su 7000 mq di capannone e 2000 mq di aree esterne, dove vengono alla luce ogni anno oltre 10 milioni di prodotti a marchio I Provenzali per un fatturato di 20 milioni di euro, con linee di produzione alimentate interamente da fonti energetiche rinnovabili grazie ad un Impianto Fotovoltaico costituito da più di 300 pannelli solari.
Il nuovo polo logistico di Pozzolo Formigaro si sviluppa in 5000 mq di aree coperte ed oltre 20.000mq di aree esterne, posizionato strategicamente nei pressi dell’Autostrada A7 Milano-Genova per migliorare l’efficienza logistica su gomma.

 

6) Come siete nati? Anno? Idea? Musa ispiratrice?
Un piccolo spazio in cui trasformare la propria passione in un mestiere.
Ecco come nasce questa fantastica avventura, nel 1965 in Liguria, terra di ulivi e di porti in cui vennero prodotti i primi saponi artigianali della nostra Azienda, utilizzando Oli Vegetali di Oliva, Cocco e Palma.
Nel 1998, la svolta con una nuova compagine societaria e la nascita del volto

pubblico dell’Azienda: I Provenzali.

Alla base della filosofia del brand sta tutt’oggi l’idea di:

• proporre Cosmetici Naturali ed Ecologici

• valorizzare l’identità artigiana

• rendere accessibile al grande pubblico il prodotto di Qualità.

Ecco come "I Provenzali" è diventato la proposta di riferimento nel mercato del naturale della Grande Distribuzione Italiana.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.