Il commercio al dettaglio rialza la testa

Aprile positivo per il commercio al dettaglio italiano ed in particolare anche quello ligure, che ha visto le vendite aumentare su base annua del 2,2%

in termini nominali.

Rispetto allo stesso mese dell'anno precedente e prendendo in considerazione i giorni di vendita e quelli festivi, il fatturato di aprile è cresciuto del 2,2% anche in termini reali (ciò considerando il rincaro), si legge in un comunicato.

In confronto a marzo invece, la cifra d'affari destagionalizzata ha presentato una stagnazione in termini reali e una minima diminuzione in quelli nominali (-0,1%).

Escludendo i distributori di benzina e tenendo conto delle correzioni in base all'effetto dei giorni di vendita e festivi, il settore ha registrato una progressione su base annua del 2,1%, sia nominale che reale.

In aumento del 2,5% in termini nominali (+1,3% in quelli reali) il fatturato di prodotti alimentari, bevande e tabacchi. Incremento del 2,5% (termini reali: +3,3%) anche per il comparto non alimentare.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.