Cna Liguria vara lo sportello per le mediazioni

In Liguria ci sono circa 150.000 cause arretrate: il problema della lentezza affligge ogni cittadino che si avvicini alla giustizia. CNA grazie alla creazione di un suo organismo di Mediazione

vuole dare una risposta a tutte le imprese liguri, a tutti i cittadini e non solo ai 150mila liguri che ruotano intorno al suo mondo associativo.
Secondo gli ultimi dati, gli associati della CNA ammontano a 13.000 imprese, con circa 2,7 dipendenti l’una, per un totale di 35.000 addetti diretti, ai quali si aggiungono 8.000 pensionati associati e le famiglie di tutti: nella sola Liguria sono circa 150.000 i cittadini che ruotano intorno al mondo della CNA.
Ha dichiarato oggi Marco Merli (foto), Presidente di CNA Liguria: “CNA ha 170 dipendenti, 30 sedi, 200 volontari che collaborano al funzionamento dell’associazione, ha un suo patronato, ha il CAF, ha un grande servizio di assistenza anche per i suoi 8000 pensionati. Poiché nello Statuto della CNA Liguria, in linea con lo Statuto nazionale, è prevista da quest’anno la possibilità di avere come soci sostenitori anche i semplici cittadini, fra i vari servizi che CNA offre è nata l’esigenza di presidiare anche il settore della Mediazione.
La giustizia infatti procede con tempi da lumaca anche in Liguria, come nel resto d’Italia. Nella nostra Regione per definire un processo civile possono servire addirittura diversi anni. La mediazione, al contrario, è una procedura che si svolge in pochissimi mesi (massimo 4) aiuta le parti a trovare un accordo quando c'è un conflitto per evitare di ricorrere al Tribunale. È un obbligo che vale per le persone fisiche ma anche per le aziende. Da qui la nascita a livello territoriale di un servizio radicato sul territorio delle 4 province.
CNA Liguria è la prima associazione regionale a dotarsi di un Organismo di Mediazione. Questo permetterà agli associati CNA, ed a tutti i cittadini che lo desiderino (non solo in quanto imprese ma anche in quanto famiglie) - con i loro problemi e le loro economie messe faticosamente da parte - di evitare i pesanti costi non solo economici di un procedimento in tribunale.”
Appena partito, il servizio di Mediazione CA CNA Liguria ha già avuto a che fare con diverse richieste di conciliazione, fra cui diverse delle più comuni come il risarcimento di sinistri (obbligatoria prima di accedere in tribunale) ma anche alcune non obbligatorie particolarmente intricate come la divisione di proprietà.
L'Organismo di Mediazione CA CNA Liguria è articolato in 4 sedi operative di mediazione, con uno sportello locale all’interno di ogni sede provinciale di CNA, ed una segreteria generale che indirizza il cittadino all’esperto di supporto. Per venire incontro alle esigenze dei Soci e dei cittadini, qualora le parti decidessero di svolgere la mediazione in una delle 30 sedi di CNA sul territorio ligure, i Mediatori dell’Organismo hanno dato la loro disponibilità a tenere la procedura nella sede prescelta.
I costi sono quelli stabiliti dalla legge: 48,00 € per attivare la procedura oltre alla tariffa del mediatore che varia a seconda del valore della controversia (a partire da 65 euro).

Per contatti:
Marco Merli presidente CNA Liguria cell 345 6257842
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.            
sito internet: www.mediazionecnaliguria.it

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.