Commercianti contro i buoni pasto

La vertenza sulla ditta genovese dei buoni pasto, ditta leader, la “Qui! Group”, rischia di cadere sulla testa di migliaia di negozianti genovesi (oltre che dei circa

380 dipendenti dell’azienda genovese a forte rischio occupazionale), propri quelli che fino a poco tempo addietro esponevano il talloncino sulle vetrine dei negozi o che accettavano il tagliando giallognolo. Ebbene, ora gli stessi negozianti, imbufaliti, per bocca della Fipe Liguria attaccano il sistema dei buoni pasto: “Non accetteremo più che in futuro il sistema funzioni senza garanzie reali perché quello che è accaduto con Qui! Ticket non deve più verificarsi”.
Si va verso un’azione legale collettiva sulla vertenza dei buoni pasto, con l’udienza prevista in tribunale il prossimo 23 gennaio 2019.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.