Energie rinnovanili, 2 milioni per le imprese

Due milioni di euro a favore delle imprese che effettuano interventi di risparmio energetico e utilizzo delle energie rinnovabili. Sono stati stanziati dalla Giunta regionale su proposta

dell'assessore allo sviluppo economico Renzo Guccinelli attraverso un bando. I finanziamenti saranno erogati ai consorzi di imprese o società consortili o a raggruppamenti di imprese di piccole e media dimensioni operative sul territorio ligure.
Tra le iniziative previste, interventi di risparmio energetico o impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Gli investimenti delle singole imprese non potranno essere inferiori ai 100.000 euro. I contributi saranno concessi nella misura dell'80% dell'investimento complessivo e non saranno superiori ai 200.000 euro per singola azienda, attraverso un contributo a fondo perduto del 50% e di un finanziamento a tasso agevolato dello 0,5% per una durata di 8 o 5 anni a seconda dell'investimento.
Le domande potranno essere presentate dal 14 novembre di quest'anno al 14 febbraio del 2013 attraverso la piattaforma "bandi on line" sul sito internet di Filse.Per Daniela Locati, responsabile del settore credito e finanziamenti di CNA Liguria, si tratta di una misura di grande interesse, anche se di difficile attuazione, sulla quale CNA si sta attivando molto concretamente per assistere gruppi di imprese intenzionate a sfruttare l’occasione per produrre investimenti nel fondamentale terreno del risparmio energetico o delle energie rinnovabili.

PRESSO LE SEDI PROVINCIALI CNA DI GENOVA, LA SPEZIA, SAVONA e IMPERIA: INFORMAZIONI, CONSULENZA e ASSISTENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.