Controllate famiglia Riva, è caos

Regna la più totale incertezza sul caso Ilva, con i lavoratori genovesi dello stabilimento di Cornigliano che reclamano chiarezza. In queste ore, infatti, è spuntata a sorpresa la soluzione tecnica

del governo sul caos Ilva-Riva: si vocifera addirittura di un commissariamento dell'Ilva esteso alle "controllate o collegate", con l'eventuale nomina di 2 a 3 subcommissari. E' quanto prevede la bozza del decreto che il Governo presieduto dal Premier in carica Enrico Letta ha approntato per sbloccare la produzione dopo il sequestro dei beni della famiglia Riva. Sarà possibile consentire l'utilizzo e la gestione di beni, azioni e liquidità sotto sequestro preventivo. Con un decreto legislativo in 5 articoli, per norme da far entrare in vigore "il giorno stesso della pubblicazione", e applicabili anche "ai sequestri già disposti" prima di quella data, il Governo punta a varare una soluzione al caso Riva disponendo che - sono le parole con cui il ministro Flavio Zanonato ha ieri indicato il senso della norma - "se avviene un sequestro deve avvenire tutelando l'attività produttiva".

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.