Fincantieri - Seaburn, commessa da urlo

Lavoratori ai cancelli

L'ufficialità è arrivata nei giorni scorsi, ma solo ora si intuisce l'affare fatto da Fincantieri. L'accordo con Seaburn è di quelli  di vitale importanza per il futuro dell'azienda

poichè la Seaburn è brand del gruppo Carnival, il colosso navale leader al mondo nelle crociere. La nuova unità costruita da Fincantieri entrerà a far parte della flotta di Seabourn nella seconda metà del 2016, sarà costruita secondo le caratteristiche e le soluzioni tecniche d’avanguardia che fanno di Seabourn uno fra i brand di maggior prestigio nel segmento extra-lusso. 
“Siamo lieti di confermare il programma, annunciato all’inizio dell’anno, per la costruzione di una nuova nave che avrà un design in linea con quello delle Seabourn Odissey, Seabourn Sojurn e Seabourn Quest che ha riscosso un grande successo”, ha affermato il Presidente di Seabourn, Richard Meadows. “Queste navi pluri-premiate hanno infatti elevato il livello di riferimento nel mercato delle crociere ultra-lusso”. 
Gabriele Cocco, direttore Navi Mercantili di Fincantieri, ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti di acquisire un nuovo cliente come Seabourn e al tempo stesso di consolidare la storica collaborazione con il gruppo Carnival. Questo accordo è particolarmente importante: rafforza la nostra leadership nella nicchia delle navi di lusso e conferma il primato nel settore crocieristico”. 

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.