Stato di agitazione alla Bombardier

Sciopero alla Bombardier di Vado Ligure

Nel savonese non c'è mai pace in questi ultimi mesi. La settimana scorsa l'agitazione aveva colpito la storica cartiera di Murialdo, in Val Bormida, ora l'epicentro si sposta

sulla costa, a Vado Ligure, dove alla Bombardier bisogna fare i conti con lo sciopero dei lavoratori. Gli operai hanno proclamato otto ore di sciopero per oggi e una manifestazione a Genova, in Consiglio Regionale. Una scelta avvenuta dopo che l'azienda ha confermato l'assenza di investimenti per l'omologazione di nuovi prodotti e questo fatto preoccupa lavoratori e sindacati: la cassa integrazione straordinaria, senza la possibilità di rinnovo "per crisi", terminerà il primo settembre 2014
I sindacati alzano la voce: 
"La richiesta di Fim, Fiom e Uilm Savona è di incontrare le Istituzioni locali per sensibilizzarle sulla situazione, aprendo un vero e proprio confronto sulle future politiche industriali del settore e chiedere un tavolo al Ministero delle Sviluppo Economico", concludono i delegati sindacali savonesi.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.