Fincantieri, via al ribaltamento

Via libera al ribaltamento a mare

Il ribaltamento a mare di Fincantieri si può fare, anzi non è mai stato così vicino come in questi giorni. Dopo le modifiche all’accordo di programma è arrivato

anche l’ultimo via libera al ribaltamento a mare di Fincantieri a Sestri Ponente. In queste ultime ore erano attese come il pane le tanto auspicate firme dei ministri Flavio Zanonato (in forte bilico se Letta cede il passo nella staffetta con Renzi) e Maurizio Lupi (che ieri sera a Ballarò, su Rai Tre, si sente ancora sicuro del posto). Oltre ai due ministri del governo Letta, ci voleva la firma di Claudio Burlando e di Luigi Merlo. L'opera ha costi ingenti, circa 70 milioni di euro ai quali saranno aggiunti 5 milioni dall'Autorità Portuale di Genova. Ora non resta che aspettare il riempimento dello specchio acqueo tra il Porto Petroli di Multedo e Fincantieri, potrà partire la gara per arrivare all’avvio lavori. Con questo intervento lo stabilimento di Sestri si amplierà di 71 mila metri quadrati.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.