Tirreno Power nel caos

La Tirreno Power di Vado Ligure

E' caos, non si può descrivere diversamente la situazione alla Tirreno Power di Vado Ligure, nel savonese. E' notizia di questa mattina che i carabinieri su mandato

della Procura di Savona, che da tempo indaga sulle emissioni della centrale a carbone Tirreno Power, hanno messo i lucchetti alla fabbrica. La Procura ponentina ha chiesto ed ottenuto il sequestro dell'impianto savonese. I carabinieri del Noe hanno infatti notificato ai dirigenti dell'impianto il sequestro, e si sono avviate le operazioni di spegnimento dei due gruppi a carbone che alimentano la centrale. Ci vorranno dalle 22 alle 26 ore perchè la centrale si fermi. E i lavoratori?

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.