Niente cassa integrazione alla Tirreno Power

La Tirreno Power di Vado Ligure

Un piccolo sospiro di sollievo, almeno per ora. Sospesi eventuali ricorsi alla cassa integrazione per i dipendenti della centrale termoelettrica Tirreno Power di Vado 

Ligure, nel savonese, fino al prossimo incontro azienda-sindacati. L'azienda ha confermato di essere disponibile a far ripartire gli impianti, firmati per ordine del giudice, ma a condizioni meno rigide rispetto a quelle indicate dall'ordinanza del gip Fiorenza Giorgi. 
Il confronto tra le parti, dopo il vertice sindacati-azienda questa mattina in prefettura a Savona, è stato aggiornato al prossimo 25 marzo. Ora l’azienda sta studiando i documenti e le violazioni contestate dal gip: i legali dovranno fare le loro valutazioni entro fine marzo, quando ci si siederà nuovamente al tavolo della prefettura per decidere cosa fare. 

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.