L'accordo di programma sull'Ilva e' valido

L'accordo di programma su Ilva Genova è valido e sarà rispettato nel confronto con Arcelor Mittal. Questo l'esito dell'incontro tenuto al ministero dello Sviluppo economico

che ha trovato la soddisfazione di tutti i partecipanti. "Tutte le parti riconoscono la validità dell'accordo di programma e da qui si discute - ha dichiarato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti - quello che chiedevamo e' stato riconosciuto. E' un primo passo ma sono soddisfatto. Ora stabiliremo un calendario e già la prossima settimana incontreremo i commissari straordinari dell'Ilva". "Sulla base dell'accordo di programma che e' stato confermato - ha sottolineato il sindaco di Genova, Marco Bucci - si vedrà il rapporto giusto tra superficie (dello stabilimento assegnato yall'azienda, ndr) e lavoratori. Lo faremo per arrivare a presentare una proposta operativa al tavolo".  Soddisfatti anche i sindacati: "Dall'incontro di oggi è scaturito che l'accordo di programma e' valido e per noi questo vuol dire la piena occupazione a Genova - ha dichiarato il segretario generale della Fim Liguria, Alessandro Vella - i livelli occupazioni non sono messi in discussione: i lavoratori dell'Ilva di Genova sono 1.496 e di questi 373 sono da anni in cassa integrazione e fanno lavori di pubblica utilità. Per noi l'accordo di programma significa che anche attraverso le istituzioni bisogna trovare una soluzione per tutti i lavoratori".  

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.