Il crollo di Finmeccanica

La cura di Alessandro Profumo per Finmeccanica-Leonardo continua a non dare effetti. La presentazione del piano per il quadriennio 2018-2022 ha fatto fuggire gli investitori

e in Borsa è stato un nuovo giorno da incubo per il titolo del colosso italiano dell’aerospazio. Un dato in particolarmente, il cash flow sotto le attese, ha messo in allarme i mercati, come ha riconosciuto lo stesso Ad della società di piazza Montegrappa. Nello specifico però c’è un quadro complessivamente deludente. Se il flusso di cassa per l’esercizio 2018 è limitato a circa 100 milioni, i ricavi previsti stanno in un range di 11,5-12 miliardi di euro con un indebitamento netto di gruppo stimato in circa 2,6 miliardi.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.