I lavoratori dell’Ilva si sentono traditi

Traditi alle spalle, pugnalati come Giulio cesare alle Idi di Marzo del 44 avanti Cristo. In campagna elettorale, per le politiche del 4 marzo, avevano dato in massa i loro voti a un esponente

grillino, che ora siede al consiglio comunale. Ora lo stesso politico genovese, da giorni, sta lanciando un’anatema contro la stessa Ilva di Cornigliano, proprio nello stabilimento nel quale esso stesso, lavoratore come loro, ha raccolto oltre un centinaio di preferenze, utili per volare sullo scranno di via Garibaldi. Ora lo stesso politico, abbracciando la “folle” idea di Luigi Di Maio e del suo staff di chiudere lo stabilimento di Cornigliano, pare non metta quasi più piede in fabbrica…I lavoratori si sentono traditi…

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.