Le navi "intelligenti" risparmiano carburante

ABB è in procinto di sviluppare una gamma completa di software in grado di ridurre i consumi di carburante fino al 20%: un record nella storia. La gamma di soluzioni per il monitoraggio e l'ottimizzazione

di tutti i processi di produzione e consumo durante il funzionamento delle imbarcazioni si basa sull'esperienza unica di ABB nei sistemi di automazione, nei sistemi elettrici e di propulsione per il settore navale.
A livello mondiale, il 90% del commercio avviene attraverso le 70.000 navi che operano nell'industria delle spedizioni internazionali.
Per ciascuna di esse, la prima voce di spesa in assoluto è il carburante, che rappresenta dal 30 al 40% dei costi operativi nel caso delle navi passeggeri e dal 50 al 60% per le imbarcazioni mercantili. Riducendo i consumi di appena l'1% si otterrebbe un risparmio annuo di 50.000 $ per un mercantile di media stazza e fino a 300.000 $ per le navi container più grandi. Moltiplicando questo numero per 20 si ottiene un potenziale stratosferico di risparmio di carburante e di riduzione delle emissioni di CO2.
ABB sta per trasformare questa ipotesi in realtà attraverso lo sviluppo di una gamma completa di software per il monitoraggio, il controllo e l'ottimizzazione di tutti i processi che consumano energia durante il funzionamento dell'imbarcazione, tra cui i sistemi di propulsione, di illuminazione,  i sistemi HVAC (riscaldamento, ventilazione e aria condizionata) a bordo, oltre che dei fattori di consumo esterni come la resistenza aerodinamica, le onde, le correnti del mare, un assetto non ottimale, la manovrabilità della nave e la presenza di contaminazioni sullo scafo.
Sfruttando i dati approfonditi sulle prestazioni delle navi raccolti ed elaborati dai software ABB, gli armatori e il personale marittimo sono in grado di sapere con precisione dove viene consumata ogni singola goccia di carburante e se viene utilizzata in modo efficiente e ottimale. Queste conoscenze, inoltre, aumentano la sensibilità sui processi di consumo dell'energia e permettono di definire benchmark e best practice.
A livello globale, le installazioni di ABB per le applicazioni navali comprendono oltre 3.000 sistemi di automazione e di controllo; per la manutenzione e l'assistenza provvedono tecnici specializzati provenienti dai 22 ABB Marine Service Center di tutto il mondo.
Il concetto alla base di questi sistemi è definito da ABB "Smart Marine Integration" e si fonda sull'esperienza unica di ABB nei tre principali settori della tecnologia navale: i sistemi di propulsione che guidano le imbarcazioni, i sistemi elettrici che le alimentano e i sistemi di automazione che provvedono al controllo.
Questa esperienza consente ad ABB di fornire soluzioni a integrazione verticale che raccolgono ed elaborano i dati da tutti i componenti e i sistemi delle navi, fornendo ad armatori e operatori navali informazioni complete sul rendimento della nave e dei processi che consumano energia.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.