I cinesi puntano anche su Ansaldo Energia

Non solo il porto di Genova con le sue infrastrutture da svernare e rendere più confortevoli per le maxi navi cinesi. Gli orientali, forti di un accordo siglato, che ha fatto indispettire

gli Usa e preoccupato l'Unione Europea, ora puntano il dito su Ansaldo Energia. Gli accordi bilaterali, infatti, prevedono un duplice accordo: una commessa milionaria per la fornitura di una turbina, e l'unione con la stessa Ansaldo Energia per insegnare come si realizzano le stesse nella lontana Cina, per poi non chiederle più in futuro agli amici italiani. Si tratta di un contratto di circa 25 milioni di euro e la turbina a gas in questione è il modello AE94.2 K, di ultimissima generazione. Ansaldo Energia si conferma leader mondiale nelle turbine a gas, adatta a bruciare combustibili a basso potere calorifico.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.