La Fondazione Ansaldo si apre alla città

Nelle ultime ore sono venuti in visita, presso la sede di Villa Cattaneo dell'Olmo a Genova, la commissione IV - Promozione della Città e la commissione VI - Sviluppo Economico del

Comune di Genova. I consiglieri Alberto Pandolfo, il vice sindaco Stefano Balleari ed il consigliere Valeriano Vacalebre, hanno preso parte alla visita guidata e hanno potuto ammirare vari documenti provenienti dagli archivi dell’Ansaldo quali, lettere di grandi scrittori italiani come Ungaretti e Montanelli, diari di bordi di viaggi per mare, disegni, fotografie, diapositive e filmati.
STORIA DELLA FONDAZIONE ANSALDO. Fondata da Finmeccanica (ora Leonardo), Comune di Genova, Provincia di Genova (ora Città Metropolitana) e Regione Liguria, la Fondazione è istituzione dedicata ai temi della cultura economica, d’impresa e del lavoro.

Nel convincimento che progresso civile e sviluppo economico possano generare un rapporto sinergico capace di accrescere la competitività delle imprese e, insieme, la qualità della vita delle comunità, la Fondazione si colloca idealmente tra il mondo della cultura e il mondo dell’impresa; un ruolo che può essere assunto e sviluppato solo se fondato sulla partnership, sul consenso e sul coinvolgimento delle componenti sociali.

La Fondazione è profondamente radicata sul territorio ligure, dove costituisce un soggetto essenziale di quella rete di istituzioni culturali quali l'Università di Genova, Palazzo Ducale, il Museo del Mare, il Teatro Stabile, il Teatro Carlo Felice, il Goethe Institut, che promuovono iniziative ed agiscono sinergicamente per elaborare e rendere disponibile un percorso ideale di conoscenza e di partecipazione.

Grazie all'apporto di soggetti di forte peso istituzionale o economico quali il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Camera di Commercio, Confindustria, la Fondazione Carige e la Compagnia di S. Paolo, la Fondazione promuove ricerche, iniziative ed eventi, attività di alta formazione ed è impegnata nella tutela e nella valorizzazione del patrimonio archivistico prodotto dalle imprese e da altri attori economici.

Istituzione senza fine di lucro e dotata di personalità giuridica, la Fondazione beneficia del sostegno di molte imprese: in particolare Ansaldo Energia, Ansaldo STS e RINA sono da anni impegnate nel sostegno finanziario ed operativo della Fondazione che, da parte sua, rende disponibile a queste aziende un luogo di prestigio dove tenere convegni, iniziative e riunioni aziendali.

Di particolare rilievo strategico è il ruolo del Gruppo Leonardo che, oltre a garantire un costante supporto finanziario, nel 2008 ha conferito alla Fondazione l'usufrutto decennale della storica Villa Cattaneo dell'Olmo, assicurandone nel contempo la manutenzione, ed ha individuato la Fondazione come la principale sede del Gruppo per le attività di formazione del proprio management.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.