Ilva, la Cisl con la Fiom, sul piede di guerra

La Fiom in piazza a Genova

"Quello che temevamo è successo, come aveva già detto ieri l'ad Morselli oggi è arrivata la procedura di ex-art.47 cessazione di ramo d'azienda. La procedura di fatto restituisce

all'amministrazione straordinaria 10700 lavoratori e sta già causando il fermo delle aziende di appalto che hanno avviato le procedure di cassa integrazione, altri 4000 che

rischiano da subito di restare senza lavoro".
Lo sottolinea il segretario generale Fim Cisl, Marco Bentivogli, che continua: "Per la Fim Cisl e' ora di mobilitarsi e non rimanere fermi in balia degli eventi che consegneranno a Taranto solo disoccupazione e e inquinamento. È ora di dire basta a questa assurda vicenda nella quale a farne le spese saranno solo i lavoratori e le loro famiglie".

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.