ArcelorMittal, fiato sospeso, si teme il peggio

Fiato sospeso e bocche cucite sulla trattativa tra governo e ArcelorMittal sull'ex Ilva. Il tavolo a Palazzo Chigi si è chiuso dopo circa tre ore ma nessuno dei membri del governo

o dell'azienda ha parlato con la stampa dopo l'incontro. Una conferenza stampa è stata convocata dopo il Consiglio dei ministri previsto alle ore 17. Al vertice hanno preso parte il premier Giusppe Conte, i ministri Stefano Patuanelli, Roberto Gualtieri, Giuseppe Luciano Provenzano, Roberto Speranza, Teresa Bellanova, il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo, e il sottosegretario Mario Turco. Per ArcelorMittal sono presenti il patron Lakshmi Mittal e il figlio Adyta Mittal. Alla riunione non ha partecipato l'ad di Arcelor Mittal Italia Lucia Morselli. (ANSA)

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.