Novità per le imprese nel Dl Liquidità

I cantieri nel porto spezzino

La Commissione Finanze ha dato il suo ok ad allungare da 6 a 10 anni la durata dei finanziamenti fino a 25 mila euro, abbassandone contemporaneamente il tasso di interesse.

 

Inoltre è stato approvato l’innalzamento fino a 30 anni del periodo per la restituzione dei finanziamenti accordati alle imprese attraverso il Dl Liquidità.

Dopo giorni di duro lavoro in collaborazione con il Mef ed il Ministro Gualtieri, dalla Commissione europea è arrivato il via libera alla nostra proposta di allungare i tempi di restituzione dei finanziamenti.

È stata una decisione importantissima che rappresenta un aiuto concreto e diretto per le imprese italiane e la loro ripresa; in particolare le PMI – Piccole e Medie Imprese - che hanno un fatturato non superiore a 3,2 milioni di euro (nell’anno 2019) potranno chiedere il finanziamento fino al 25% del loro fatturato - con garanzie pubbliche all’80% e Confidi al 20% - restituendolo fino a 30 anni.

Il lavoro in Parlamento continua e l’azione di sostegno ai settori produttivi danneggiati dalla crisi per l’emergenza coronavirus non si fermerà; senza imprese e senza lavoro non c’è alcun futuro.

Ci sono state criticità e difficoltà, alcuni aspetti dei provvedimenti non hanno funzionato come auspicavamo, lo sappiamo e stiamo correggendo, ma è anche giusto riconoscere che le misure messe in campo dal Governo e dal Parlamento in questi due mesi nella normalità si sarebbero discusse e approvate in 10 anni.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.