Finalmente un big al Salone Nautico

Il Nautico ha perso parecchio appeal negli ultimi due anni

Da un lato ci sono i ribelli di Nautica Italiana, con Lamberto Tacoli in testa, che hanno deciso di boicottare anche quest’anno il Salone Nautico genovese, al via in questo fine

settimana. Marchi importanti, prestigiosi, mondiali, anche liguri come i gloriosi Cantieri Baglietto. Dall’altro una piacevole novità, rappresentata dallo sbarco in Fiera della Power Marine, specialista nella costruzione di scafi per alte prestazioni, che parteciperà alla 55^ edizione del Salone Nautico di Genova, la kermesse nautica internazionale in programma dal 30 settembre al 5 ottobre, che nel 2014 ha ospitato più di 100.000 visitatori e che da dodici mesi a questa parte è dilaniata dalle polemiche interne, tutte nostrane, con Ucina – Confindustria della Nautica di Carla Demaria, la prima presidente della storia dell’associazione di sesso femminile.
Power Marine, principale azienda leader nel settore della nautica, ha deciso di coniugare l’eccellenza tutta italiana nella progettazione e costruzione degli scafi all’alta capacità di performance della motoristica americana, inserendo sulle proprie imbarcazioni i motori di Mercury. 

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.