La Toscana scippa 15 marchi al Nautico?

Desta una certa preoccupazione l'avance toscana, in particolare di Viareggio, ai 15 famosi ribelli di Ucina, che due anni fa ruppero con la Confindustria della Nautica. Infatti, il piccolo scalo diportistico, 

spinto dall'attivisimo del Governatore Rossi, alter ego di Matteo Renzi ma anche rivale acerrimo del Premier in pectore, sta cercando disperatamente di rilanciare l'economia della sua regione. Ma la Toscana non solo vuole intercettare i 15 ribelli di Ucina, ma sembra anche quei marchi rimasti sotto l'ombrellone di Ucina.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.