Quindici i marchi ribelli anti UCINA

Il cantiere Azimut

Ci sono nomi che hanno fatto la storia della nautica italiana ed europea, se non mondiale, come la Azimut, i liguri della Baglietto e poi il Gruppo Ferretti, su tutti. I principali marchi

della nautica italiana, da Azimut-Benetti a Baglietto, da Ferretti Group a Mondomarine, escono da Confindustria. "Una decisione - si legge in una nota congiunta diffusa a nome di tutti da Azimut - motivata dalla ormai prolungata mancanza di attenzione al comparto nautico da parte della confederazione". Il gruppo di 15 aziende che esce dalla compagine fa parte di Nautica Italiana e rappresenta l'eccellenza del settore. "Ucina non presta alcuna attenzione all'innovazione" sostengono.  

Hanno sottoscritto il documento questi 15 marchi: Apreamare, Azimut Benetti, Baglietto, Cantiere delle Marche, Cantieri di Sarnico, Colombo, Gruppo Ferretti, Maltese, Mase Generators, Mondomarine e cantieri di Pisa, Opem Sistemi, Perini, Picchiotti, Tecnopool, Viareggio Superyacht, Vismara Marine - annunciano la propria uscita da Ucina – Confindustria della Nautica. 

 


liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.