Fincantieri spaventa i francesi di STX

Le parole dell'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, sono improntate alla moderazione e alle rassicurazioni reciproche, ma tant'è oltre le Alpi, tra i cugini

francesi, si respira un'aria un po' preoccupata per il loro futuro. STX France non si dà pace per il proprio destino, a detta transalpina minacciato dalla scalata degli italiani di Fincantieri. Bono ha provato a rassicurare gli operai, gli impiegati e i dirigenti del cantiere francese di Saint Nazarie e anche i sindacati, affermando che nessun posto di lavoro è a rischio. Bono ha subito spiegato che per almeno dieci anni nessun lavoratore perderà il proprio posto, e non saranno toccati i salari. Bono ha chiuso: "Negli ultimi 15 anni abbiamo consegnato ben 52 navi da crociera e altre 29 sono in agenda da qui a pochi anni, siamo in salute ed in crescita, il nostro lavoro molto apprezzato. Siamo italiani e non abbiamo un'anima colonialista".

 

"Lav

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.