Salvini vuole ancora Bono in Fincantieri

Giuseppe Bono di Fincantier

Il top manager non si tocca, Fincantieri dovrebbe andare avanti con la linea della continuità visti gli ottimi risultati degli ultimi anni sotto la sua gestione. Gli scossoni degli anni Duemila paiono

lontani anni luce. Il vicepremier della Lega, Matteo Salvini, blinda definitivamente Giuseppe Bono, numero uno di Fincantieri, il cui mandato arriva a scadenza con l’approvazione del bilancio 2018. Finito nel balletto delle nomine, che si è aperto nei giorni scorsi sulle voci di un possibile ridimensionamento delle sue deleghe per far posto a un presidente sponsorizzato dai grillini (il nome circolato è quello di Paolo Simioni, presidente e dg di Atac).

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.