La Liguria per il terremoto

800 pasti ogni giorno, assistenza psicologica e infermieristica: così volontari e funzionari liguri lavorano fianco a fianco sul territorio per aiutare chi è stato colpito dal terremoto.

La Protezione Civile della Liguria ha allestito a San Felice sul Panaro, in provincia di Modena, un campo per assistere la popolazione colpita dagli eventi sismici. Il campo ospita circa trecento persone, fra cui molti bambini e anziani. 
“Anche i volontari dell’Ari, l’Associazione Radioamatori Italiani, stanno dando un importante contributo per quanto riguarda le telecomunicazioni, mentre quelli dell’Associazione Nazionale Carabinieri svolgono diverse funzioni, soprattutto di controllo”, ha ricordato l'assessore alla protezione civile Renata Briano (foto).

REGIONE LIGURIA - GIORNALE DELLA GIUNTA

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.