Turismo volano dell’economia ligure

Boom di turisti in primavera. Secondo i dati dell’Osservatorio regionale, gestito direttamente dall’ente di piazza De Ferrari, è stato registrato un + 7%

delle presenze a marzo 2018 a livello regionale, rispetto allo stesso mese del 2017. Ancor più in crescita il dato degli arrivi: + 12,8%, sempre a marzo 2018 rispetto a marzo 2017.

Dei 277.898 turisti arrivati, il 62% è rappresentato da italiani, in crescita del 2,2% rispetto a marzo 2017, e il restante 38% da stranieri. Calano i russi negli ultimi due anni grazie alle sanzioni imposte da Unione Europea e Usa, con i facoltosi turisti dell'Est Europa che optano per la Russia stessa, Turchia e Australia.

“I dati confermano un trend che vede la Liguria protagonista, sempre di più meta per gli stranieri, ma soprattutto per gli italiani – commentano il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore al Turismo Giovanni Berrino -. Marzo 2018 e la primavera in generale sono le prove generali di un’estate che sarà di grande successo per il settore. Le campagne promozionali e l’arricchimento dell’offerta stanno attirando visitatori anche al di fuori della classica stagione estiva: i dati di marzo, con una crescita del 7% delle presenze, confermano la tendenza che aveva visto la Liguria sfondare il muro dei 15 milioni di presenze a novembre scorso, dall’inizio del 2017. 

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.