Water front di levante, si prende tempo

Per il Waterfront di Levante due settimane in più per manifestare l'interesse a comprare.  Lo ha deciso oggi il Comune di Genova, in accordo con Spim S.p.A, dopo aver preso atto

di richieste di chiarimenti da parte di diversi operatori e - considerando alcune complessità nella formalizzazione delle manifestazioni di interesse - per dare più tempo a tutti i concorrenti di poter partecipare a questa prima fase di preselezione. 

Il precedente termine di chiusura era il 31 luglio. Il nuovo termine di consegna delle buste è quindi spostato alle ore 12 del 14 agosto. 
La mancata partecipazione alla fase di preselezione e/o il mancato superamento di questa prima fase, è da ricordare, non consentirà di essere ammessi alla gara. Da qui la necessità di poter favorire la massima concorrenza in questa prima selezione. 
Dopo la valutazione delle proposte, saranno recapitate agli operatori prescelti le lettere d’invito a partecipare alla fase definitiva.

Da quel momento si entrerà nella seconda fase, la gara vera e propria. 

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.