Qui! Ticket, profondo rosso

Grazie alle istanze di centinaia di creditori che avevano presentato al Tribunale di Genova regolare domanda di rimborso (tutto secondo la legge), va verso il crollo la storica ditta di buoni

pasto, la prima in Italia, con un ampio piede a Genova da anni, la “Qui! Group”, la più utilizzata fino a pochi anni fa dai liguri, senza ombra di dubbio (basta vedere gli adesivi attaccati ai negozi). Eppure, pare che la ditta dei buoni pasti, da almeno gennaio 2018, abbia un buco di passivo di almeno venti milioni di euro. La società genovese che gestisce i buoni pasto, di proprietà di Gregorio Fogliani, l’imprenditore venuto dal nulla, è ora nel baratro, infatti all’inizio dell’apertura della crisi si era parlato di un debito di 300mila euro, ma non è così.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.