Arte al Galliera

Cura e Cultura. Un'associazione inconsueta, ma solo in apparenza. A sostenerlo e dimostrarlo è l'architetto e gallerista Bruna Solinas nella mostra permanente “Empatia”, inaugurata questa mattina

presso il “Patient Service” dell'Oncologia Medica del Galliera, struttura diretta da Andrea De Censi.
L'Ospedale luogo di cura diventa anche luogo di cultura. In un contesto carico di emotività, l'arte viene riletta dall'osservatore in chiave partecipativa generando uno spontaneo interscambio di forti emozioni sensoriali. Relazione, accoglienza, calore e sostegno sono il frutto di questo intreccio magico voluto e realizzato con grande attenzione e maestria dalla Solinas, che ha scelto personalmente le opere e la relativa collocazione nei diversi ambienti. L'allestimento dell'esposizione non è limitato all'area dell'accoglienza del reparto, ma prosegue anche nelle sale della terapia. Un filo conduttore che accompagna il paziente nel suo percorso di cura. La mostra si compone di venti opere opere tra pitture e sculture di importanti artisti contemporanei e di oltre venti immagini scattate da un gruppo di fotografi genovesi e dal team Donna Fotografa di Giuliana Traverso. La mostra “Empatia” fa parte del progetto “Accoglienza, calore…colore”, realizzato in collaborazione con la Struttura Oncologia Medica del Galliera. Nel 2011 gli accessi al Day Hospital oncologico del Galliera sono stati 7489 per terapie e1968 per accertamenti.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.