Crolla il comparto immobiliare locale

Il crollo nei valori degli immobili ad uso lavorativo è evidente secondo gli ultimi dati diffusi dall’Istat, e la provincia di Genova non fa eccezione: artigianale, commerciale, industriale e ufficio.

Secondo i dati diffusi dall’Istat e ripresi e divulgati da Confedilizia, nel terzo trimestre del 2018 le compravendite di questi immobili sono diminuite del 27,1 per cento, in media, nel Nord Ovest. Più grave il dato di Genova, Golfo Paradiso e Tigullio, dove il calo delle compravendite è del 28%.
Urgente è la necessità di attuare politiche in grado di restituire vitalità ad un comparto, quello degli immobili ad uso diverso dall’abitativo, che soffre particolarmente a causa di mille fattori, non ultimo quello della asfissiante tassazione.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.