Dieci anni senza Paride Batini

Paride Batini, l'ex Console della Culmv

E' stato il leader dei camalli per oltre trent'anni. Paride Batini, console della Culmv nel porto di Genova, ci aveva lasciati dieci anni fa, il 23 aprile 2009. E aveva lasciato un vuoto incalcolabile

sotto la Lanterna. Comunista e compagno sì, ma anche abile diplomatico, tessitore di relazioni, persino quando il porto del capoluogo ligure, per via della vittoria del centrodestra di Sandro Biasotti nel 2000, andò in mano a un presidente dell'Authority di palazzo San Giorgio non di sinistra, anzi, tutt'altro. Sua figlia Mirella tentò dopo la sua morte una rapida e non fortunata carriera politica in una elezione comunale. Ma il nome di Paride, proprio come l'eroe greco, è legato a doppio mandato, ancora ora, al porto genovese.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.