Ripascimenti al via sulla costa ligure

Lo spiaggione di Genova Sturla, sotto al Gaslini

Oltre 1,2 milioni di euro per i ripasciamenti nelle spiagge della Liguria. Sono stati stanziati dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore regionale al Demanio Marco Scajola (ex FI)

. Sono 58 i Comuni liguri che beneficeranno delle nuove risorse derivanti dai canoni demaniali, individuati tra quelli che hanno messo a punto una pianificazione delle aree demaniali costiere.

Tra i comuni beneficiari 15 in provincia di Genova: Arenzano, Bogliasco, Camogli, Chiavari, Cogoleto, Genova, Lavagna, Moneglia, Portofino, Rapallo, Recco, Santa Margherita Ligure, Sestri Levante, Sori, Zoagli.

Quindici in provincia di Imperia: Bordighera, Camporosso, Cervo, Cipressa, Diano Marina, Imperia, Ospedaletti, Riva Ligure, S. Bartolomeo al Mare, S. Lorenzo al Mare, Sanremo, Santo Stefano al Mare, Taggia, Vallecrosia, Ventimiglia.

Nove in provincia della Spezia: Ameglia, Bonassola, Framura, Lerici, Levanto, Monterosso, Portovenere, Riomaggiore, Vernazza.

Diciannove in provincia di Savona: Alassio, Albenga, Albissola Marina, Albisola Superiore, Andora, Bergeggi, Borghetto Santo Spirito, Borgio Verezzi, Celle Ligure, Ceriale, Finale Ligure, Laigueglia, Loano, Noli, Pietra Ligure, Savona, Spotorno, Vado Ligure, Varazze.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.