Costi della politica, Liguria virtuosa

"In Liguria non ci sono stati comportamenti di abuso, lo si vede dalle cifre. Come Giunta abbiamo rispettato tutte le indicazioni del Governo sui tagli: abbiamo presentato a Bondi

la riduzione dei costi della Regione, lavorando sulle missioni, sulle auto blu, sulle consulenze, sul personale come previsto dalla norma nazionale e ci siamo impegnati perché il denaro fosse speso nel miglior modo possibile nell'interesse della comunità".
Lo ha detto l'assessore regionale al bilancio Pippo Rossetti (foto) oggi, a margine di una conferenza stampa, a proposito dei costi della politica e del decreto approvato dal Governo.
"Adesso – ha detto Rossetti - abbiamo enormi problemi sui tagli della sanità e grandi difficoltà a mantenere i servizi sociali e il trasporto pubblico, a causa della politica di rigore del Governo".
"Il decreto del Governo – ha continuato l'assessore al bilancio – aiuta però a fare chiarezza e a eliminare gli abusi, ma non bisogna immaginare che tutti i posti siano uguali. Ci sono stati comportamenti scandalosi e inaccettabili, da quanto si è letto, e oggi c'è la condivisione dei presidenti di Regione di voler mettere in chiaro tutto quello che succede, per evitare fraintendimenti e usi distorti del denaro pubblico come conti correnti personali che girano".
Secondo Rossetti "la Liguria è una regione virtuosa che sta procedendo con l'approvazione della proposta di legge del consiglio sui tagli degli assessori e dei consiglieri, perché non ci si può tirare indietro, pena sanzioni molto pesanti".

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.