Dal Tirreno al Baltico, passando dalla Spezia

L’idea è quella di creare un corridoio europeo intermodale dalla Spezia ad Helsinki via Brennero. Il tutto per rendere più competitivi i porti dell’Alto Tirreno e fronteggiare,

così, la concorrenza dei potentissimi scali del nord Europa (Amburgo, Anversa, Rotterdam). Il progetto, presentato da Federica Montaresi, responsabile Ufficio studi dell’Autorità portuale della Spezia, vedrebbe il porto della Spezia come scalo privilegiato per le merci provenienti dall’Africa settentrionale e dirette al nord Europa. Sarà, naturalmente, necessario adeguare le infrastrutture.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.