Adeguato il piano regolatore portuale

Il Porto di Genova, facente parte dell’unione degli scali del mar ligure Occidentale con Savona secondo il dettame della riforma dei porti italiani, ha

di recente approvato l'adeguamento del Piano Regolatore Portuale finalizzato a consentire la movimentazione di ro-ro e container nelle aree dell'attuale Terminal Rinfuse, in aggiunta alle merceologie già autorizzate. Il provvedimento, secondo quanto spiegato dall'Autorità genovese, è coerente con le delibere già assunte in precedenza dal Comitato di Gestione ed è propedeutico al pronunciamento del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.
Questa modifica era stata richiesta da Terminal Rinfuse Genova, società nella quale sono subentrati dalla scorsa estate il Gruppo Spinelli e Msc, che lo scorso settembre aveva ottenuto un'autorizzazione temporanea di sei mesi per poter movimentare container e merce rotabile sui propri moli.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.