Porto di La Spezia, nel 2018 previsto un boom

Continuano senza sosti i dati all’insegna dell’ottimismo per i porti di Genova e La Spezia, in crescita da anni, senza freni. Il porto crociere levantino, passata la buriana legata a Lorenzo

Forcieri, tornerà sopra il mezzo milione di passeggeri nel 2018. Dopo gli anni del boom, seguito da un periodo di assestamento al ribasso, le previsioni per i prossimi mesi parlano di un ritorno al segno positivo per Calata Paita che lancerà la volata a un momento cruciale per la giovane storia del settore nel Golfo dei Poeti. Il probabile avvio dell'iter per la creazione della stazione crocieristica dovrebbe arrivare proprio nel momento in cui tante compagnie hanno deciso per il dislocamente di grandi unità nel Mediterraneo. Ma questo avverrà solo a partire dal 2019, intanto bisognerà accontentarsi di riprendere la via della crescita.
Secondo i dati forniti da Risposte Turismo nel suo Speciale Crociere, alla Spezia toccheranno circa 520mila crocieristi distribuiti in 138 toccate nel corso dei prossimi mesi. Una crescita del 17% nelle presenze rispetto ai 443mila di un anno fa, nonostante il calo degli scali.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.