Messina (AssArmatori): riformare il settore

Stefano Messina

Intervistato sulle colonne del nuovo (per veste grafica) "Secolo Xix" da Francesco Ferrari, il presidente di AssArmatori, il genoanissimo e genovese Stefano Messina

, ribadisce alcuni concetti chiave già espressi presso alcuni meeting dello shipping. Per Messina, spesso ospite di emittenti liguri per discutere del mondo marittimo, "il censimento dei marittimi per riportare gli italiani a bordo delle navi è fondamentale. Pensiamo anche alle infrastrutture, un tema molto delicato questo, per il nostro sviluppo e quello del sistema Italia. Così facendo aumenteremmo il tasso di internalizzazione delle imprese tricolori. Avrei preferito fare fronte comune con Confitarma, ma evidentemente, tra di loro, non vi è la stessa linea di pensiero su questo. Ora andremo separatamente a parlare con il nuovo governo gialloverde per spiegargli tutta la situazione dello shipping italiano".

AssArmatori, nata da una costola di Confitarma, sta guadagno terreno, un po' come successe ai tempi di Ucina e della sua dolorosa scissione interna di Nautica Italiana. 

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.