Carla Roncallo: cresce il porto spezzino

Se Paolo Emilio Signorini è il presidente del sistema portuale che unisce i porti di Savona – Vado Ligure e Genova – Vte di Voltri Pra’, Carla Roncallo è la numero uno che unisce gli scali

di La Spezia e la vicina Carrara, in Toscano. Un porto dalle molteplici anime, quello spezzino, che accanto ai traffici merci ha visto negli ultimi anni crescere in maniera importante i flussi crocieristici, fin dalla presidenza dell’ex “Dem” Lorenzo Forcieri, che ha sbattuto in faccia la porta al suo ex partito, il Pd, per creare una lista civica che ha avuto poco successo <Dagli oltre 500mila passeggeri - osserva la Roncallo - passeremo a più di 700mila nel 2019 e all'inizio del prossimo anno ci sarà l'affidamento del project financing che ci porterà alla realizzazione della nuova stazione crocieristica e alla possibilità di realizzare sino a quattro accosti in contemporanea all'interno del primo bacino. I cantieri spezzini stanno assumendo e hanno bisogno di personale qualificato. 

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.