Signorini sul porto genovese: bilancio ok

Paolo Emilio Signorini

Entusiasta, ma mantiene i piedi per terra il presidente del porto genovese, fusosi con quello di Savona, Paolo Emilio Signorini che effettua una sorta di bilancio arrivato

all’Immacolata: “Il bilancio 2019 è un bilancio di svolta per due motivi: abbiamo già programmato all’interno del documento tutte le risorse stanziate sia dal Decreto Genova, che dal decreto fiscale oltre a quelle nella legge di bilancio che speriamo siano approvate. Sono 264 milioni di euro a cui si sommano quelle per l’autotrasporto e per l’ottimizzazione dei flussi logistici e veicolari con il varco di ponente arrivano a circa 480 milioni di euro per investimenti è indennizzi alle categorie colpite. Inoltre, dal prossimo anno, inizia una svolta per l’impegno e la spesa degli investimenti in conto capitale che abbiamo progettato nei due anni precedenti, affidandoci anche ad alcune centrali di committente o soggetti esterni che hanno sgravato del lavoro al nostro ente”. 

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.