Guerra tra banchine nel porto di Livorno

Il porto di Livorno

La terra che è stata e lo è ancora dell’imprenditore genovese Aldo Spinelli, la “rossa” Livorno (anche se ora amministrata dal Movimento 5 Stelle per la prima volta nella storia, registra una

guerra tra armatori. E il primo cittadino penta stellato prova a porre un argine per il bene della città labronica. Di fronte al porto lacerato fra conflitti istituzionali (Authority vs Capitaneria) e guerre commerciali (Onorato contro Grimaldi, due colossi, anche dopo la morte del vecchio armatore genovese), il sindaco Filippo Nogarin, rivendica per sé il ruolo di pacificatore sociale a Livorno, per il bene economico della città labronica.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.