Diga di Pra', idea Petrolchimico

Petrolchimico, spunta una nuova idea dopo anni di discussioni: la diga di Pra’. «L’idea è quella di realizzare, accanto alla diga foranea, una piattaforma con un riempimento in grado di ospitare

Carmagnani e Superba. Il polo industriale resterebbe lontano dalle case visto che la barriera dista oltre un chilometro dalla costa e quasi seicento metri dalla banchina più vicina dove vengono accatastati i container scaricati dalle navi. La parte di diga presa in considerazione per ospitare il polo petrolchimico è lunga circa 1.500 metri anche se «non è ancora stato individuato un punto preciso dove potrebbero traslocare Carmagnani e Superba», sottolinea Paolo Emilio Signorini, il presidente di quella che fu l’Authority genovese, con sede a palazzo San Giorgio, ed ora unita al porto di Savona.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.