Accordi di shipping internazionali

Jae-hoon Bae, neo presidente e amministratore delegato della compagnia di navigazione sudcoreana Hyundai Merchant Marine (HMM), che ha assunto gli incarichi da meno di un mese, dopo

aver visitato le sedi nazionali dell’azienda è oggi giunto a Londra con lo scopo di rafforzare i legami con i principali clienti e con le compagnie partner della HMM. La missione prevede una visita al quartier generale europeo della compagnia asiatica, situato nella capitale britannica, ed un incontro con Kitack Lim, segretario generale dell’International Maritime Organization (IMO).
Quindi Bae si recherà in Danimarca e in Svizzera per incontrare rispettivamente i rappresentanti delle compagnie di navigazione Maersk Line e Mediterranean Shipping Company (MSC) che collaborano nell’ambito della loro alleanza 2M con cui oltre due anni fa Hyundai Merchant Marine ha siglato un accordo di cooperazione. L’intesa sarebbe dovuta sfociare in un’adesione formale della HMM alla 2M, ma in realtà non è mai realmente decollata per le difficoltà attraversate nel frattempo dall’industria armatoriale sudcoreana e per la decisione di Maersk e MSC di sottoscrivere la scorsa estate un accordo di cooperazione con la compagnia israeliana ZIM. Il ritorno di Bae in Corea è previsto per venerdì prossimo.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.