Trasporto Unito aderisce al protocollo

Anche Trasporto Unito ha aderito al protocollo di intesa sull’autotrasporto sottoscritto nel giugno scorso tra l’Autorità Portuale della Spezia e Compamare, Agenzia delle Dogane,

Confindustria La Spezia, Terminalisti,  Confartigianato La Spezia,  C.N.A. La Spezia, Associazione Spedizionieri, Sistema Porto S.r.l., FILT-CGIL, FIT-CISL e UILTRASPORTI La Spezia.

Trasporto Unito ha valutati gli effetti del protocollo di intesa  attraverso il quale AP intende risolvere le problematiche evidenziate dagli autotrasportatori (legate in particolare alla difficoltà di accesso al porto ed ai tempi di attesa), con soluzioni innovative e tecnologiche che miglioreranno l’efficienza del nostro porto oltre che il miglioramento della vivibilità dei quartieri circostanti.

Trasporto Unito ha quindi colto l’opportunità di potere collaborare attivamente allo sviluppo delle azioni a favore del settore, manifestando la volontà di aderire all’accordo, condividendone integralmente i contenuti senza riserva alcuna.

La firma del documento è avvenuta presso la sede dell’Autorità Portuale della Spezia, che ha accolto positivamente la richiesta di Trasporto Unito di adesione al protocollo di intesa. Alla riunione erano presenti, oltre al Presidente Lorenzo Forcieri, il Dirigente dell’Area Lavoro Maurizio Pozella in rappresentanza dell’Autorità Portuale, il Coordinatore provinciale Piero Adorni e Enrico Olivieri in rappresentanza di Trasporto Unito. 

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.