Nuovo volo diretto Genova - Vienna

Nuovo volo diretto Genova- Vienna, grazie ad un'iniziativa Volotea, Costa Crociere ed Aeroporto di Genova. Si inizia l'8 aprile prossimo con particolare attenzione ai crocieristi che si

imbarcheranno su navi Costa, anche se il nuovo volo appare interessante per raggiungere la capitale austriaca senza scali, dal nostro aeroporto diretti ad una delle città più belle e romantiche d'Europa. “Nell’arco dei prossimi mesi, grazie all’avvio dei nuovi collegamenti verso l’estero – ha dichiarato Carlos Muñoz, presidente e fondatore Volotea – la nostra offerta si articolerà in più di 370.100 posti in vendita verso 13 mete, 7 in Italia e 6 all’estero, con un incremento dell’85% nel 2017 sul 2016, nel numero di rotte operate presso lo scalo ligure. Volotea si riconferma così come la prima compagnia dell’aeroporto di Genova per numero di destinazioni raggiungibili. Il nostro obiettivo è quello di aumentare consistentemente i nostri investimenti sul territorio, radicandoci sempre più a livello locale”. Mentre Mario Alovisi, vice president revenues & transportation Costa Crociere ha affermato che Costa è “molto lieta” di contribuire alla nuova rotta Volotea. “Per noi – ha detto Alovisi - rappresenta un’ottima opportunità, consentendo ai nostri ospiti austriaci di raggiungere l'ammiraglia Costa Diadema con un servizio comodo e di qualità. Come compagnia che da 69 anni ha la sua sede a Genova, siamo inoltre doppiamente soddisfatti, perché grazie a questa iniziativa l’aeroporto di Genova potrà contare su un nuovo collegamento europeo, che darà un ulteriore impulso alla crescita dei flussi turistici nella nostra regione”. “La nuova base Volotea per il Colombo non è punto di arrivo, ma una solida base di partenza per proseguire nello sviluppo dei collegamenti”, ha invece dettoMarco Arato, presidente di Aeroporto di Genova spa.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.