Il nuovo ponte pensato da Renzo Piano

Renzo Piano, l’archistar più noto al mondo, genovese di Vesima, Senatore a Vita scelto da un governo di centro sinistra non senza polemiche da parte del centrodestra, ha pensato di

ricostruire il ponte sul Polcevera senza tiranti, sostenuto solo da piloni, a due corsie (più quella di emergenza) e illuminato da 43 lampioni (uno per ognuna delle vittime del crollo).

Secondo una foto che circola in rete, l’Archistar avrebbe previsto anche una zona pedonale. Un ponte avenieristico, per ricordare per sempre le vittime del crollo dello scorso 14 agosto che ha spezzato in due Genova.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.