Un nuovo sciopero dei camalli

Venerdì 15 marzo si prospetta un giorno caldissimo sui moli delle banchine del porto genovese per l’incrocio delle braccia dei camalli della Culmv.


Filt Cgil, Fit Cisl e Uil trasporti comunicano che lo sciopero verrà ritirato solo dopo aver ottenuto le seguenti risposte su sicurezza sul pagamento del prossimo stipendio e la seconda convocazione del tavolo sull’organico porto per entrare nel merito delle questioni affrontate nell’incontro scorso.

Si chiede inoltre la convocazione di un tavolo con tutti i soggetti interessati per garantire alla CULMV la continuità aziendale, quindi la chiusura dell’esercizio scorso.

liguriaeconomy.it   |   © 2012 DP Media - p.i. 01962480990   |   contattaci   |   privacy & cookies

Le foto presenti su liguriaeconomy.it sono state in larga parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero
contrari alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.